C.R.A.V. REVISIONI
Chi siamo
La Crav srl è una società nata il 13 ottobre 1998 ed è specializzata nel settore revisioni. Il centro è situato nel comune di Peccioli in provincia di Pisa, e vanta strumentazioni all`avanguardia e una struttura di 450 mq destinata solo al servizio di revisioni. La gestione delle revisioni è affidata a Luca Guarneri.

Prezzi e sanzioni
Il costo di una revisione è di 67 euro iva inclusa
Il costo di una pre-revisione è di 20 euro iva inclusa
Chiunque circoli con un veicolo che non abbia effettuato la revisione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma compresa fra 169 e 639 euro. La sanzione è raddoppiabile in caso di revisione omessa per più di una volta, in relazione delle scadenze previste. L`organo accertatore annota sul libretto di circolazione che il veicolo è sospeso dalla circolazione fino all`effettuazione della revisione.
La circolazione del veicolo è consentita solo per recarsi pressoil centro revisione per effettuare le prove di revisione. Nel caso in cui si circoli con un veicolo sospeso dalla circolazione in attesa dell`esito della revisione, si applica una sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 1.842 a 7.369 euro.
All`accertamento della violazione consegue la sanzione amministrativa accessoria del fermo amministrativo del veicolo per 90 giorni. In caso di reiterazione delle violazioni, si applica la sanzione accessoria della confisca amministrativa del veicolo. Avvisiamo che in caso di mancata revisione, l`assicurazione, se avviene un incidente, avrà diritto di rivalsa verso il proprietario del veicolo.
La legge entrata in vigore il 13/08/2010 non prevede più il ritiro della carta di circolazione per mancata revisione ma prevede un`annotazione su di essa da parte dell`organo accertatore che sospende il veicolo dalla circolazione fino ad avvenuta revisione.
Revisioni
Scadenza annuale
Veicoli soggetti a scadenza annuale sono:
  • Veicoli destinati al trasporto di persone con numero di posti superiore a 9 compreso quello del conducente (autobus)
  • Autoveicoli destinati al trasporto di cose o ad uso speciale di massa complessiva a pieno carico superiore a 3.5 t.
  • Rimorchi di massa complessiva a pieno carico superiore a 3.5 t. (compresi i semirimorchi)
  • Autoveicoli e motoveicoli in servizio di piazza o di noleggio con conducente
  • Ambulanze
  • Veicoli atipici eccetto i veicoli d`epoca e i veicoli di interesse storico e collezionistico
  • Autovetture e autoveicoli M1 servizio di linea (taxi)
  • Autocaravan di massa complessiva superiore a 3.5 t.
  • Filobus
  • Trenini turistici
I veicoli devono essere presentati alla visita insieme all`eventuale carrello appendice ad essi abbinato.
Scadenza quadriennale-biennale
I veicoli soggetti a revisione quadriennale-biennale sono:
  • Autovetture
  • Autoveicoli destinati ai trasporti di .cose o ad uso speciale di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3.5 t. (autocarri, uso speciali e trasporti specifici)
  • Autoveicoli per trasporto promiscuo
  • Autocaravan di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3.5 t.
  • Quadricicli a motore
  • Ciclomotori e motoveicoli
  • Veicoli di interesse storico e collezionistico che sono soggetti a revisione con cadenza biennale
I veicoli devono essere presentati alla visita insieme all`eventuale carrello appendice ad essi abbinato. Sono esentati dall`obbligo della revisione i veicoli che sono stati sottoposti a visita e prova per l`accertamento dei requisiti di idoneità alla circolazione (collaudo) ai sensi dell`art. 75 CDS nell`anno in corso. I veicoli in scadenza , hanno a disposizione l`intero mese di scadenza per effettuare la revisione.
Impianti Gpl e Metano
GPL
Le vetture che dispongono di un impianto a Gpl devono effettuare la revisione della bombola dopo 10 anni dal montaggio, entro e non oltre la data di collaudo.
ESEMPIO - In una vettura in cui l`impianto viene collaudato il 15 maggio 2008 la sostituzione delle bombole dovrà essere effettuata entro e non oltre il 15 maggio del 2018.

METANO
Le vetture che dispongono di un impianto a Metano devono effettuare la revisione delle bombole dopo 4 anni, se l`impianto nasce insieme alla vettura*, oppure dopo 5 anni, se l`impianto viene montato successivamente all`immatricolazione della vettura**. La revisione della bombola, va effettuata entro e non oltre il mese di scadenza stesso.
ESEMPIO * - Macchina immatricolata nel mese di maggio 2008 con impianto a Metano, la revisione delle bombole dovrà essere effettuata entro tutto il mese di maggio 2012.
ESEMPIO** - Macchina immatricola a maggio 2008 ma impianto a metano installato a giugno 2010, la revisione delle bombole dovrà essere effettuata entro e non oltre il mese di giugno 2015.
Mission
La mission con cui opera il C.R.A.V. è quella di offrire ai suoi clienti servizi e prodotti di alta qualità, proponendo sempre soluzioni e tecnologie innovative, accompagnando le operazioni svolte in ogni fase con chiarezza ed eseguite da personale specializzato e costantemente formato. L`intero staff è infatti in gradi di offrire una consulenza qualificata per risolvere ogni tipo di problema. Si cerca di inculcare nella clientela la massima attenzione alla cura della propria auto, non solo per evitare sanzioni ma anche per viaggiare in sicurezza.
Gallery
Immagine 1
pneumatici
gpl/metano
Vai alla Gallery
La revisione
La revisione è il check-up completo di un veicolo che si effettua periodicamente presso le officine meccaniche autorizzate dal ministero dei Trasporti per stabilire l`idoneità o meno del mezzo a circolare sulle strade europee.
  • Controllare che tutte le luci funzionino
  • Controllare che il veicolo abbia un sistema frenante funzionante o che sia stato controllato recentemente
  • Controllare che i seguenti dispositivi di emergenza ci siano e siano funzionanti: avvisatore acustico, ruota di scorta, triangolo, cinture di sicurezza, anteriori e posteriori solo per i veicoli immatricolati dopo il 16/06/76 e dotati di predisposizione
  • Controllare che i gas di scarico siano regolari o che siano stati controllati recentemente
  • Controllare che il numero di telaio sia leggibile
  • Controllare che il veicolo non abbia perdite di olio o di altre sostanze liquide
  • Controllare che non vi siano eccessive ammaccature o corrosioni sulla struttura del veicolo
  • Controllare che i vetri non abbiano crepe o buchi evidenti
  • Controllare che gli specchi non siano crepati
  • Controllare che gli pneumatici siano della misura riportata sul libretto, che siano in buone condizioni e che la marca e modello siano uguali per asse
Vi ricordiamo di presentarvi presso le officine muniti di libretto di circolazione.
Decreti ministeriali
Per tutti gli appassionati di kit estetici, qualche diritta per rimanere nelle regole. Aprite il link del ministero dei Trasporti che regola le modifiche estetiche della tua vettura: Chiarimenti e disposizioni operative
Blog
CHE EURO SEI ?
18-10-2018 8:34:53
FARI XENO
18-10-2018 8:02:09
CINTURE DI SICUREZZA
18-10-2018 7:16:32
NORMATIVA VEICOLI D'EPOCA
18-10-2018 6:48:29
Vai al blog